La geografia di internet. Un mondo sempre più connesso

La geografia di internet. Un mondo sempre più connesso

World >> Attualità

I dati di un mercato in costante crescita

More...
Energia – Puglia, il gasdotto che divide

Energia – Puglia, il gasdotto che divide

Local >> Attualità

La questione TAP, tra i tanti dubbi e i presunti benefici.

More...
I diritti in valigia, al via la campagna di Adiconsum Verona a tutela del viaggiatore

I diritti in valigia, al via la campagna di Adiconsum Verona a tutela del viaggiatore

Local >> Attualità

Davide Cecchinato, presidente di Adiconsum Verona, ci spiega i diritti di chi acquista pacchetti turistici e voli aerei

More...
Matt Bomer, il primo grande ospite del GFF

Matt Bomer, il primo grande ospite del GFF

Performances >> Cinema

L'attore di Magic Mike e della serie White Collar racconta i propri progetti per il futuro

More...
Sguardo a Oriente - Intervista a Filippo Garini

Sguardo a Oriente - Intervista a Filippo Garini

Interviews >> Interviste

Un professore universitario specializzato in Green Economy ci racconta la sua passione per le arti marziali e la medicina cinese

More...
Frontpage Slideshow | Copyright © 2006-2010 JoomlaWorks, a business unit of Nuevvo Webware Ltd.

Le donne del Sulcis, in miniera per il diritto al lavoro

Domenica 14 Dicembre 2014 23:23 Nicole Di Ilio Local - Attualità

donne sulcis

Chi è entrato anche solo una volta in una miniera sa del freddo, dell’umidità e del buio. In una di quelle miniere, a Monteponi, nel Sulcis, una delle zone più povere del paese, dormono da diverse notti trentasette donne. Chiedono lavoro e il pagamento degli arretrati. Ma soprattutto guardano più in là: le lavoratrici vogliono sapere se la Regione ha intenzione di puntare ancora su Igea.

Ultimo aggiornamento ( Martedì 16 Dicembre 2014 13:39 )
 

Calcio - Champions League, Roma delusione capitale

Mercoledì 10 Dicembre 2014 23:18 Andrea Secco Sport - Calcio

Dura solo sessanta minuti il sogno qualificazione della Roma di Rudi Garcia. Nasri prima e Zapaleta a quattro minuti dal termine sanciscono l'eliminazione della Roma, che approda comunque in Europa League. Manchester City troppo forte e cinico, Roma troppo poco europea.

 

Il crowdfunding in Italia, una terza via

Lunedì 08 Dicembre 2014 14:11 Demetrio Zavettieri World - Economia

Nel quadro desolante di una crisi finanziaria che continua a mordere le vite degli italiani, degli europei e dei cittadini di tutto il mondo, nell’autodistruzione del sistema economico-sociale-culturale così come lo conosciamo e dalle ceneri del “business as usual”, si può (e si deve) ricostruire una nuova via. In questo contesto e con l’avvento delle tecnologie social-digitali, va sviluppandosi un nuovo tipo di economia: l’economia collaborativa, basata sul senso di “community” tipico del web e su un modello partecipativo bottom-up, dove il crowdfunding è la versione 2.0 per la ricerca di finanziamenti.

Ultimo aggiornamento ( Martedì 09 Dicembre 2014 22:27 )
 

Legge di Stabilità, il sì della Camera

Domenica 30 Novembre 2014 23:54 Nicole Di Ilio Local - Politica

camera-deputati-montecitorioLa Camera è riunita. Nel week-end accade di rado e l’occasione è il voto di fiducia alla legge di Stabilità. Non una, ma tre votazioni nominali fino a tarda sera. A differenza della riforma del mercato del lavoro, questa volta il governo ottiene il sì della sinistra senza patemi: 349 alla prima chiama (appena 75 i no), 351 alla seconda, 346 alla terza. Merito della mediazione fra il presidente della Commissione Bilancio Francesco Boccia - vicino alla minoranza - e il numero due del Tesoro Enrico Morando.

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 01 Dicembre 2014 22:51 )
 

Morte e tristezza, per davvero, al Teatro della Luna

Giovedì 11 Dicembre 2014 17:18 Chiara Pedretti Performances - Teatro

FA02A Milano, al Teatro Della Luna, va in scena un nuovo musical all’italiana, La Famiglia Addams, basato sui personaggi creati da Charles Addams negli anni Trenta. La prima apparizione risale ad una serie di vignette sul settimanale americano The New Yorker: un umorismo dark che, per l’epoca, voleva dire satira verso la borghesia e le classi agiate. La serie giocava principalmente sulle reazioni di chi si trovava ad avere a che fare con la follia dei personaggi della famiglia che, al contrario, dimostravano sempre positività ed una salda moralità.

Ultimo aggiornamento ( Sabato 13 Dicembre 2014 09:30 )
 

Calcio – Champions League, Juventus promossa con debito

Mercoledì 10 Dicembre 2014 21:12 Daniele Nicolini Sport - Calcio

L’esame è superato, ma con il minimo dei voti. Uno 0-0 che vale sì l’accesso agli ottavi, ma con un secondo posto che potrebbe costare un accoppiamento proibitivo al prossimo turno. Non è mancato l’impegno, ma l’Atletico ha giocato una gara solida e nonostante le occasioni per entrambe le squadre il tabellino è rimasto invariato. Ora l’appuntamento è con il sorteggio del 15 dicembre per capire quanto è impervia la strada che hanno di fronte a sé i bianconeri.

 

Skianto: «Siamo perline che luccicano di dolore»

Domenica 07 Dicembre 2014 22:14 Martina Serena Franchetti Performances - Teatro

“Skianto”, cala il sipario al Teatro Franco Parenti di Milano. Si è chiusa oggi, 7 dicembre, la rassegna teatrale di e con Filippo Timi in scena dal 20 novembre scorso. L'opera scritta e interpretata dall'attore perugino è un prezioso virtuosismo scavato dall'amara quotidianità di un uomo, forse rimasto bambino, incatenato nella prigione della disabilità.

Ultimo aggiornamento ( Martedì 09 Dicembre 2014 22:27 )
 

Politica - Puglia, a sinistra divampa l'incendio alla vigilia delle primarie

Venerdì 28 Novembre 2014 23:45 Andrea Secco Local - Politica

Era (quasi) tutto pronto per il grande evento, per la scelta del candidato di centrosinistra in vista delle prossime elezioni regionali che si terranno nella prossima primavera. Doveva essere lo strumento delle primarie a permettere al popolo di Puglia di scegliere il candidato tra Michele Emiliano, Guglielmo Minervini e Dario Stefano. Ma a poche ore esplode la bomba lanciata dal presidente della Regione Puglia e leader di Sel, Nichi Vendola: "Il centrosinistra non c'è più, le primarie non si fanno". Ora è bagarre.

 
Senza fine. Non è Gino Paoli. E' il Drago di Arcore

FusiOrari TV

Il Sondaggio

Quale, tra questi, è il film più bello di Stanley Kubrick?







La Vignetta

Login



PhotoGallery

  • Galleria
  • Galleria
  • Galleria
  • Galleria
  • Galleria
  • Galleria
  • Galleria
  • Galleria

Editoriali

L'Italia al palo Crisi tra ripresa invisibile e false promesse
Martedì 19 Novembre 2013
Immagine
La ripresa annunciata dal ministro del Tesoro, Fabrizio Saccomanni, non l’abbiamo vista. I problemi sono ancora tutti lì, fermi e presenti. Gli acquisti non ripartono, gli investimenti sono al palo. La crisi c’è.  E, soprattutto, pesa. Dal 2008 oltre 11 mila aziende sono fallite e gli investimenti sono diminuiti del 26,2%. I prestiti alle imprese sono calati di 100 miliardi e il costo del denaro è sempre più alto. Leggi tutto...
In risposta ai McLavori, una resistenza gentile
Sabato 28 Settembre 2013
Immagine
Li chiamano McJob, sono i lavori “poco prestigiosi e con poche possibilità di carriera”, spesso senza stimoli, quasi sempre sottopagati, che richiedono scarse competenze e non presuppongono un impegno duraturo. Il termine, che prende il suffisso dalla famosa catena di fast food McDonald's, è una delle famose “McWords”, una serie di neologismi che utilizza, appunto, il prefisso Mc per sminuire, o comunque rivedere al ribasso, le qualità di un prodotto o di una persona. Leggi tutto...
Fame Zero, esiste un modo per salvare il mondo
Domenica 21 Luglio 2013 Martina Serena Franchetti
Immagine
Nei giorni scorsi il Brasile è stato scosso da un’ondata oceanica di proteste, le più partecipate degli ultimi vent’anni. Centinaia di migliaia di brasiliani sono scesi in piazza per manifestare contro il rincaro dei prezzi, le acute disuguaglianze tra ricchi e poveri e tutte le piaghe che continuano ad affliggere quella che si sta attestando come una delle maggiori economie emergenti. Rio de Janeiro è stata teatro dell'ennesima dimostrazione di insoddisfazione e disagio del popolo dai tanti colori. Eppure il governo brasiliano qualcosa ha fatto e continua a fare per porvi rimedio. Era l'ormai lontano 2003 quando l'allora presidente del Brasile Luiz Inácio Lula de Silva lanció il programma Fame Zero: un progetto concreto, attuato con l'obiettivo di sradicare la fame e la povertà in Brasile. Leggi tutto...

Il Meteo